È stato portato a termine un complicato intervento di soccorso per recuperare una giovane capretta scivolata da un dirupo e rimasta su di uno sperone roccioso di una parete tufacea in località Soccavo, precisamente al termine di via delle Bucoliche.

Grazie al prezioso intervento di altissima competenza e grande professionalità della Squadra 1 B della sede Centrale dei Vigili Del Fuoco e della Squadra SAF -VVFF la piccola capra è stata recuperata in totale sicurezza, utilizzando autoscala di 40 metri che ha portato gli uomini della squadra speciale dei VVFF sullo sperone roccioso.

La piccola capra era oramai allo stremo delle forze, essendo rimasta da più di tre giorni sul costone a seguito di scivolamento dall’alto del burrone. Grazie alla maestria del personale è stata bloccata e con una sofisticata imbracatura riportata a valle.

Il personale Veterinario e tecnico del Presidio Ospedale Veterinario della Asl Napoli 1 Centro diretto dalla dottoressa Marina Pompameo, ha collaborato con i VVFF per la pianificazione dell’intervento ed era pronto ad intervenire con teleanestesia a distanza, in caso di necessità.

La piccola capra, in discrete condizioni sanitarie, attualmente è ricoverata all’Ospedale Veterinario per i controlli medici di rito