Dopo un mese di novembre disastroso dal punto di vista meteorologico e un Natale all’insegna del Covid con migliaia di nuovi positivi ogni giorno e decine di migliaia di persone in quarantena, il 2021 di Napoli si va chiudendo con due giornate che sembrano un anticipo di primavera se non addirittura estive. Il lungomare, tornato ‘liberato‘ dopo quattordici mesi grazie alla riapertura della Galleria Vittoria, si è popolato in questa giornata del 30 dicembre di migliaia di cittadini e turisti che hanno colto l’occasione per una passeggiata in riva al mare.

Con una temperatura massima di 18 gradi, un sole forte e caldo, sono tantissimi coloro che stanno passeggiando in queste ore a maniche corte tra via Caracciolo e via Partenope affollando i tanti ristoranti della zona. E osservando le previsioni della giornata dell’ultimo dell’anno tutto lascia presagire un pienone anche per il 31 dicembre. Finalmente, quindi, e al di là di tutte le nuove restrizioni e della variante Omicron che si sta diffondendo sempre di più in tutta Italia, si può godere di qualche ora di svago e di relax davanti al panorama più bello del mondo in una giornata davvero spettacolare di cui stanno beneficiando anche i tantissimi turisti presenti in città per festeggiare il capodanno 2022.

Il meteo nei prossimi giorni dovrebbe mantenere temperature fino a 20 gradi grazie al cosiddetto ‘gigante africano’, l’anticiclone che sta facendo registrare stime sopra le medie stagionali. Una temperatura anomala in questo periodo dell’anno ma di cui almeno le persone possono approfittare per vivere la città.

Esperto di social media, mi occupo da anni di costruzione di web tv e produzione di format