“Votavo per il Partito comunista quando c’era il comunismo, ero di sinistra. Ancora oggi continuo a essere dalla parte del popolo. Mi hanno chiesto mille volte di scendere in politica, prima o poi lo farò”. Barbara D’Urso, la regina dei salotti TV di Mediaset ha rivelato al settimanale “Oggi” che nei suoi progetti futuri non ci sarebbe solo la conduzione televisiva, ma anche la politica.

E rivela anche la sua posizione politica, almeno quella che era anni fa la sua preferenza: votava per il Partito Comunista. L’addio agli schermi non sembra però essere imminente, anzi la showgirl dice di avere una certa nostalgia per la recitazione. “Mi è arrivato un copione pazzesco – ha continuato nella stessa intervista a Oggi – Ho molta voglia di tornare a recitare”. La d’Urso è stata protagonista nel 2019 della terza stagione de “La dottoressa Giò”, popolare fiction degli anni Novanta.

Sulla vita privata la presentatrice ha confidato: “La classifica dei valori nella vita per me è: al primo posto i figli, al secondo a pari merito la famiglia e l’amicizia, che viene prima di qualunque fidanzato… In questo momento non c’è nessuno che mi fa battere il cuore, però lo vorrei. Ed è un momento dove ho un ‘sacchissimo’ di corteggiatori. Penso che presto prenderò una decisione…”.

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.