Allagamenti, disagi, persone bloccate nelle auto. Questa mattina, come anticipato dalla Protezione Civile con un’allerta meteo arancione, un forte temporale si è abbattuto su Napoli e su tutta la parte centro-settentrionale della Campania. L’allerta avvisava di possibili rovesci violenti soprattutto sulla parte tirrenica della Regione, e infatti così è stato.

Disagi alla circolazione e allagamenti si sono registrati in diversi punti della città, come per esempio alla Riviera di Chiaia dove alcuni tratti sono stati sommersi dall’acqua. Problemi anche al centro, nel Rione Sanità, e nella periferia orientale. La pioggia ha cominciato a cadere ininterrottamente da questa mattina intorno alle 7:00.

L’allerta meteo è prevista su Napoli, isole, penisola sorrentina e casertano dalle 6:00 di questa mattina. Rovesci e perturbazioni sono previsti anche per questo pomeriggio. Disagi hanno colpito anche il trasporto pubblico: la società regionale Eav ha comunicato lo stop alla circolazione dei treni sulla linea Circumflegrea tra le stazioni di Licola e Quarto, nel Napoletano, e la sospensione del servizio della Funivia del Faito, che collega la città di Castellammare di Stabia al Monte Faito.

Grandissime difficoltà anche per i partenti dalle isole. Risultano attualmente sospese per entrambe le isole tutte le corse operate dai mezzi veloci, dai porti di Molo Beverello e Pozzuoli, mentre procedono a singhiozzo quelle delle navi traghetto da e per il porto flegreo e Napoli Porta di Massa.

Bloccate due auto nel sottopasso Claudio a Fuorigrotta, con i passeggeri che sono riusciti a uscire dalle vetture senza subire conseguenze. Già decine le chiamate ai Vigili del Fuoco. Ai Colli Aminei due alberi sono caduti, con uno che ha sfiorato la carreggiata. I cittadini, come si legge in tantissimi post sui social, stanno incontrando tante difficoltà anche nel raggiungere i seggi elettorali per esprimere il loro voto per le elezioni politiche in corso.

Avatar photo

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.