Nicola Tanturli era sparito da ieri mattina. Il bambino di neanche due anni, 21 mesi per la precisione, era scomparso dal casolare dove vive con i genitori, in una comunità isolata, nel Mugello. A ritrovarlo un giornalista, Giuseppe Di Tommaso, inviato della trasmissione di Rai1 La Vita in Diretta. La vicenda di Palazzuolo sul Senio, provincia di Firenze, aveva tenuto con il fiato sospeso gli abitanti del posto e anche gli italiani dopo che la notizia è stata diffusa da televisioni e radio ieri.

Il piccolo sta bene, è in buone condizioni, e ha già abbracciato i genitori. Sarà trasferito con l’elisoccorso all’ospedale di Faenza o al pediatrico Meyer di Firenze. Di Tommaso stava risalendo verso la casa del bambino quando, in fondo a una scarpata, ha sentito rumori e lamenti. Ha avvertito i carabinieri. Un militare si è calato nel burrone e ha recuperato il piccolo. Il ritrovamento dopo una notte di ricerche a tappeto a meno di tre chilometri dalla casa della famiglia. I genitori avevano denunciato ieri mattina la scomparsa; non avevano trovato più il piccolo nel suo letto dopo averlo addormentato intorno alle 21:00 di lunedì sera.

 

Di Tommaso, classe, 1978, è inviato della trasmissione di punta della Rai. Si occupa soprattutto di cronaca e cronaca nera. È nato a Tursi, in provincia di Matera, paese della Rabatana e del poeta Albino Pierro, in Basilicata. Ha cominciato con il quotidiano Lucani e dal 1998 ha cominciato a lavorare a Rai International nella trasmissione Sportello Italia. Ha lavorato con Mike Bongiorno e Loretta Goggi a Miss Italia ed è stato inviato nel programma di Franco Di Mare Sabato e Domenica.

Ha realizzato reportage anche all’estero, nei campi dei profughi palestinesi in Libano, e in altre aree del Medio Oriente. Ha lavorato alle trasmissioni Il fatto del giorno, Le amiche del sabato, Lineablu, Unomattina Estate, Le amiche del sabato, Estate in diretta, A conti fatti, Buongiorno Benessere.

È tra gli inviati per il Festival di Sanremo dal 2005 e ha collaborato con la Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e con il Festival del Film di Roma. Ha realizzato diversi cortometraggi e ha vinto premi letterari come il Premio Carlo Levi, Premio Heraclea, La Torre d’Oro, Rabatana d’Oro.

Avatar photo

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.