Putin lo zar, descritto come una spia, il ragazzino cresciuto in strada nell’allora Leningrado – “se la rissa è inevitabile, colpisci per primo”, ha raccontato di aver imparato dall’infanzia -, la freddezza dell’agente del Kgb, il leader che vuole restituire la Russia alla sua grandeur, la nostalgia per l’Unione Sovietica, la guerra aperta “fino alle latrine” ai terroristi, la “denazificazione” dell’Ucraina. Putin descritto in tutti questi modi e, grottesco e sicuramente trascurabile soprattutto anche in questo momento, anche come padre di famiglia, marito e amante: Putin e le donne della sua vita.

Da ormai oltre una settimana il Presidente della Russia ha lanciato l’operazione militare per “smilitarizzare” e “denazificare” l’Ucraina. Tradotto: invasione. La sua figura è da sempre ammantata da una fascinazione particolare. È tra i leader più longevi al potere e più influenti al mondo. Curiosità che riguarda anche la sua vita privata, da sempre custodita con grande riservatezza dal leader del Cremlino.

Putin ha sposato Ljudmila Skrebneva, nata a Kaliningrad (enclave russa tra Polonia e Lituania affacciata sul mar Baltico) nel 1958 e laureata in lingue a San Pietroburgo. Il matrimonio nel 1983. Due figlie: Maria ed Ekaterina, quest’ultima nata nel 1986 a Dresda quando il padre era in servizio nell’allora Germania Orientale. Delle figlie esistono pochissime immagine e informazioni sulla loro vita privata.

Prima assistente di volo e poi insegnante di tedesco al Dipartimento di Filologia dell’Università Statale di Leningrado, Ljudmila è stata anche rappresentante di Mosca della società Telecominvest dal 1998 al 1999. Si è sempre schierata a difesa dell’ortografia della lingua russa. Putin e la moglie si sono separati, con divorzio consensuale annunciato durante un gran ballo al Cremlino, nel 2013. La donna si è risposata. Dopo essere sparita dalla scena pubblica erano state alimentate voci su una sua reclusione in un convento. Nessuna conferma ovviamente.

Irene Pietsch, amica della coppia conosciuta in Germania, aveva scritto un libro pieno zeppo di indiscrezioni (senza conferma). Putin avrebbe costretto la moglie a una vita lontana da occasioni pubbliche e mondane, con l’eccezione di incontri ufficiali. Pettegolezzi. Il gossip ha cavalcato per quanto possibile – viste le condizione della libertà di stampa in Russia – il filone: la voce più insistente e rilanciata è stata quella di una relazione di Putin con Alina Kabaeva, ginnasta ex campionessa olimpica nel 2004 e campionessa mondiale oltre che già rappresentante e parlamentare del partito Russia Unita. Dalla relazione, secondo lo scoop mai confermato del giornalista Sergej Kanaeev, sarebbero nati due figli. Dal 2018 Putin è nonno di due nipoti.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.