Diminuiscono i nuovi casi di coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore sono 1.390 i nuovi casi, ieri sono stati +1.723. Sale così ad almeno 4.244.872 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia.

Diminuisce anche il numero dei decessi che sono 26, ieri sono stati +52, per un totale di 127.002 vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 3.957.557 e 3.460 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri +5.893). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 160.313, pari a -2.096 in meno rispetto a ieri (-4.070 il giorno prima).

Sono undici le regioni che non registrano decessi: Veneto, Lazio, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Abruzzo, Umbria, Molise, Basilicata, Valle d’Aosta, a cui si aggiungono le Province autonome di Bolzano e Trento.

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 134.136, mentre il tasso di positività è 1%: vuol dire che su 100 tamponi eseguiti, 1 è risultato positivo; ieri era 0,8%. La regione con il maggior numero di nuovi casi nelle ultime 24 ore è la Lombardia (257) davanti a Sicilia (183), Campania (147), Lazio (127), Toscana e Emilia-Romagna (123).

Prosegue la riduzione delle ospedalizzazioni, in area critica e non. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono -113 (ieri -221), per un totale di 3542 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono 565, con 20 nuovi ingressi in rianimazione (ieri +25).

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 41,8 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono più di 13,9 milioni.

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.