Continua la corsa alla realizzazione dei vaccini e qualche buona notizia si scorge all’orizzonte. Il sistema sanitario nazionale britannico si sta preparando a introdurre il vaccino contro il Covid-19 subito dopo Natale. Lo rende noto il Sunday Times, che cita le rivelazioni fatte in privato dal vice chief medical officer Jonathan Van-Tam.

Parlando con i parlamentari la scorsa settimana, Van-Tam avrebbe detto che la fase 3 del vaccino creato all‘Università di Oxford e prodotto da AstraZeneca, significa che una sua diffusione di massa potrebbe essere all’orizzonte già a dicembre.

Il governo, questo fine settimana, ha cambiato la legge per espandere il numero di operatori sanitari in grado di vaccinare il pubblico. Il regolamento consentirà a farmacisti, dentisti, ostetriche e paramedici di somministrare le dosi. Migliaia di operatori dovranno quindi seguire un corso di formazione per somministrare il vaccino entro la fine dell’anno. Se fosse vero sarebbe davvero un gran bel regalo di Natale.