Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 3.491 contagiati, 1.036 guariti e 683 morti. E’ quanto annuncia la Protezione civile nella conferenza stampa delle 18 sull’emergenza coronavirus in Italia che vede assente il capo Angelo Borrelli, febbricitante e in isolamento domiciliari in attesa dell’esito del tampone a cui è stato sottoposto nelle scorse ore.

“Questa mattina ha accusato sintomi febbrili e ha deciso di rientrare presso il proprio domicilio dove in questo momento è in isolamento ma continua a lavorare e a seguire con attenzione l’emergenza coronavirus” ha detto  il vice capo del Dipartimento della Protezione Civile, Agostino Miozzo.

Nel frattempo il numero dei contagi è in leggero calo rispetto ai giorni precedenti mentre quello delle vittime continua a mantenersi, purtroppo,  costante: oggi 683, ieri  743. Il totale dei decessi è 7.503 cittadini. Quello dei guariti è di 9.362 persone mentre  quello dei contagiati è di 57.521 (30.920 sono le persone in isolamento domiciliare mentre 3.489 i pazienti in terapia intensiva).  Dall’inizio dell’epidemia il totale dei contagiati tra attuali positivi, morti e guariti è di 74.386.

LA SOLIDARIETA’ E I TRASFERIMENTI IN GERMANIA – Ad oggi – fa sapere la Protezione civile –  sono disponibili sul nostro conto corrente oltre 44 milioni di euro grazie alle donazioni ricevute. Intanto tre pazienti ricoverati in terapia intensiva in Lombardia sono stati trasferiti in altre strutture ospedaliere: uno è stato condotto a Genova mentre altri due sono a Lipsia, in Germania, che “sta dando un grande contributo”. I volontari sono 9600 che si aggiungono alle forze di polizia e ai vigili del fuoco che stanno operando costantemente su tutto il territorio nazionale,