Il 72esimo Festival di Sanremo partirà martedì 1 febbraio e durerà fino a sabato 5 febbraio. Saranno 25 gli artisti in gara per 25 canzoni inedite. Il Festival della Canzone Italiana si terrà come sempre al Teatro Ariston nella cittadina ligure. La diretta della kermesse su Rai1, RaiPlay e Radio2. Il conduttore e direttore artistico sarà per il terzo anno consecutivo Amadeus. Il regolamento cambierà come succede ogni anno o quasi. E con una novità.

La novità nel regolamento si chiama Giuria Demoscopica 1000. Si legge sul regolamento ufficiale Rai: “Formata da mille componenti, selezionati con criteri specifici, che voteranno attraverso un’applicazione ad essi dedicata“. La votazione vedrà inoltre il debutto di un nuovo sistema integrato, durante le prime due serate, con tre giurie autonome di giornalisti accreditati: carta stampata, Radio e Tv, Web). Poi interverranno il Televoto e la Giuria “Demoscopica 1000”.

Durante le prime due serate si esibiranno 12 o 13 artisti in gara e voteranno i giornalisti divisa per l’occasione in tre componenti diverse e autonome, tutte con il peso di un terzo sul risultato complessivo delle votazioni. A fine serata ci sarà una prima classifica delle canzoni eseguite. Durante la terza serata gli artisti in gara si esibiranno nelle loro canzoni e voteranno il pubblico tramite il televoto e la giuria Demoscopica 1000, entrambi con un peso del 50% sul risultato complessivo delle votazioni. La media delle percentuali di voto complessive determinerà una nuova classifica generale.

Durante la quarta serata il voto sarà articolato al 34% del risultato sul Televoto, 33% giuria della Sala Stampa unita, 33% Demoscopica 1000. La nuova classifica generale sarà definita sulla base delle percentuali di voto complessive ottenute dagli artisti nella serata con quelle ottenute nelle serate precedenti. Alla serata finale voterà solo il pubblico tramite il Televoto. Le prime tre canzoni classificate saranno riproposte e le votazioni precedenti azzerate. Peserà il pubblico con il televoto al 34%, la Sala stampa al 33%, la Demoscopica 1000 al 33%.

Saranno conferiti, oltre alla canzone e all’artista vincitori del Festival, l’Interpretazione della Cover più votata, il Premio al Miglior Testo, il Premio alla Migliore Composizione Musicale, il Premio della Critica. Non ci sarà quest’anno una gara dei giovani: tre delle Nuove Proposte hanno ottenuto l’accesso al Festival a dicembre partecipando alla gara dei Big. Non ci saranno eliminazioni nel corso delle serate fino alla proclamazione del vincitore. Venerdì 4 febbraio si terrà la consueta serata delle cover durante la quale gli artisti eseguiranno, soli o accompagnati da altri, brani altrui, quest’anno anche internazionali. Il limite parte dal primo gennaio 1960 fino al 31 dicembre 1999. Le interpretazioni delle cover fanno parte della gara.

Giornalista professionista. Ha frequentato studiato e si è laureato in lingue. Ha frequentato la Scuola di Giornalismo di Napoli del Suor Orsola Benincasa. Ha collaborato con l’agenzia di stampa AdnKronos. Ha scritto di sport, cultura, spettacoli.