Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio è incappato in una disavventura mentre era impegnato nella serata di ieri, 15 settembre, per un incontro pubblico a San Giorgio a Cremano (Napoli). L’ex capo politico del Movimento 5 Stelle, presente nella città natale di Massimo Troisi per sostenere la candidatura di un esponente locali dei grillini, è stato raggiunto da una secchiata d’acqua.

Mentre Di Maio si avvicinava ad uno stand per incontrare i cittadini e scattare alcuni selfie, gli è arrivata addosso un ‘gavettone’ d’acqua lanciato probabilmente da un palazzo vicino. Il ministro comunque non si è scomposto più di tanto, proseguendo nel suo impegno elettorale.

Sui social, dove il video della secchiata d’acqua è stata rapidamente condiviso, è scoppiata l’ironia degli utenti tra chi, come Radio Savana, ha provocatoriamente parlato di “attacco fascista contro Di Maio”.