Una tragedia enorme ha sconvolto il comune di Albizzate in provincia di Varese. Intorno alle 17.30 il cornicione di un edificio industriale presente in via Marconi è improvvisamente crollato e ha travolto le persone che si trovavano sul marciapiede. Ad avere la peggio una mamma insieme a due dei suoi figli che sono rimasti vittime del crollo, mentre il figlio maggiore ha assistito inermi alla tragedia dal marciapiede opposto.

Un’altra donna, di 42 anni, di origini marocchine, è stata colpita dalla caduta del cornicione e portata in ospedale e non è in pericolo di vita. La mamma e uno dei suoi figli, invece sarebbero morti sul colpo, mentre il secondo figlio, una bimba di 15 mesi estratta viva dalle macerie, sarebbe poi morta in ospedale dopo il ricovero. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno immediatamente scavato tra le macerie e messo in sicurezza l’area.

E’ morta così Fouzia Taoufiq, 38 anni, insieme al figlio Soulaymane Hannach, 5 anni, che si trovava in sella alla sua bici, e alla figlia Yaoucut, appena 15 mesi. La piccola è stata estratta dalle macerie ancora viva. E’ deceduto dopo il trasporto in elisoccorso all’ospedale di Gallarate. Un terzo figlio di 9 anni, che era sul marciapiede opposto, è rimasto illeso. Il bambino è stato affidato al padre, sotto choc, e portato all’ospedale di Gallarate per precauzione.

Secondo i primi rilievi effettuati dai vigili del fuoco, a causare il crollo sarebbe stato un cedimento strutturale dell’edificio.