Le mascherine anti coronavirus arrivano a Montecitorio. La deputata di Fratelli d’Italia Maria Teresa Baldini, chirurgo, sta infatti partecipando ai lavori d’aula alla Camera sul decreto Intercettazioni con bocca e naso coperti.

“L’ho messo perché sono un medico e so che l’unica forma di protezione reale è la mascherina e lavarsi spesso le mani – spiega la parlamentare a LaPresse, dopo essersi lavata le mani con l’amuchina – Sono un chirurgo e sono abituata. Mi hanno detto che creo allarmismo, ma non è nessun allarmismo. È un modo per essere responsabili nei confronti di noi stessi e degli altri. Io vengo da Milano, questa diffusione aumenterà, non riesco a capire perché non posso dare il mio contributo. Che sarà mai mettersi una mascherina? Mi dà anche un po’ fastidio che mi si critichi. Non è nessun esibizionismo”.

Parlando con i cronisti la Baldini ha citato il caso della deputata di Forza Italia Fucsia Nissoli Fitzgerald, eletta nella circoscrizione America settentrionale, che “sta scappando negli Usa, perché ha paura del Coronavirus e lì ci sono le misure protettive di Trump. Vedete che ha le valigie?”.