Una giovane di 28 anni, madre di due bambini e da tempo ospitata con i suoi bimbi nel centro per ragazze madri di Castiglione dei Genovesi, in provincia di Salerno, per cercare ‘rifugio’ dall’ex compagno, è stata aggredita a coltellate da quest’ultimo.

I fatti, secondo quanto riporta oggi il quotidiano salernitano La Città, si sono verificati nel pomeriggio di sabato. La 28enne, di origine rumena, stava scendendo da un autobus che la stava riportando proprio nella struttura per ragazze madri quando è stata avvicinata dall’ex.

L’uomo, che la stava attendendo, le si è avvicinato e dopo un breve litigio ha cacciato il coltello e ha sferrato diversi fendenti che hanno colpito la ragazza in più parti. 

La giovane madre è stata soccorsa sul posto dalla Croce Rossa e poi trasportata in ospedale: non è in pericolo di vita, ma per alcune ore è stata in gravi condizioni a causa del dissanguamento subito. 

L’ex compagno dopo l’aggressione è scappato facendo perdere le sue tracce: le ricerche dell’uomo sono affidate ai carabinieri.

Redazione