“Daremo domani, senza fretta, una risposta congrua a un somaro geneticamente puro”. Replica così Vincenzo De Luca, governatore della Campania, alle parole rilasciate questa mattina da Matteo Salvini, segretario della Lega, nel corso di Mattino Cinque.

Il leader del Carroccio ha commentato negativamente i festeggiamenti dei tifosi del Napoli, scesi in massa in strada per la vittoria della Coppa Italia nonostante il divieto di assembramenti e l’utilizzo, ancora per pochi giorni (lunedì 22 giugno), della mascherina. “Mi domando dov’era il signor De Luca, quello pronto ad usare i bazooka contro i milanesi e contro gli italiani che andavano in giro per Napoli e per la Campania” ha detto, in modo provocatorio, Salvini.

In serata la risposta del presidente campano che si è congratulato con il Napoli e il suo allenatore per il trofeo conquistato, cimentandosi anche in considerazioni di carattere tattico: “Per il rest –  ha scritto De Luca su Facebook – parlando di cose piacevoli, onore a Rino Gattuso e lunga vita al “catenaccio”, che si conferma uno strumento di perfida efficacia nel fare impazzire gli avversari, e capace di produrre un godimento sportivo di rara intensità”.