Sono fissati per domani alle 10.30 presso la parrocchia del Preziosissimo Sangue di Nostro Signore, in via Flaminia Vecchia, i funerali di Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, le due 16enni investite e uccise nella notte tra sabato e domenica scorsi su Corso Francia, nel quartiere romano di Ponte Milvio. Per l’omicidio stradale risulta indagato il 20enne Pietro Genovese, figlio del regista Paolo.

Intanto proseguono le indagini sulla dinamica del terribile incidente: sul luogo in cui le due ragazzine hanno trovato la morte si moltiplicano fiori, biglietti e piccoli regali, in un’atmosfera di dolore e commozione, oltre che di vicinanza alle famiglie distrutte dalla perdita. Domani l’intero quartiere vorrà dare l’addio a Gaia e Camilla.

“Voglio giustizia, non vendetta” ha detto la mamma di Camilla al suo legale, l’avvocato Cesare Piraino. “Sono distrutti – ha dichiarato il penalista –  Una famiglia unita, colpita in modo tragico da questa vicenda”. Così come la famiglia di Gaia e quella di Pietro, il cui padre si è detto affranto per la morte delle ragazze, prima ancora che preoccupato per le sorti giudiziarie del figlio.