Alta tensione nel Movimento 5 Stelle. A fare notizia sono le scintille tra il fondatore del Movimento Beppe Grillo e il pasionario Alessandro Di Battista. Oggetto del contendere: un’assemblea costituente del Movimento. Di Battista ha lanciato la sua proposta durante un’intervista a Mezz’ora in più su Rai 3. Dunque al centro del tavolo il futuro della formazione a 5 Stelle.

Chiedo il prima possibile un congresso, usiamo anche questa vecchia parola, o un’Assemblea costituente o gli Stati Generali del Movimento 5 Stelle per costruire un’agenda politica e vediamo chi vincerà”, ha dichiarato l’ex parlamentare pentastellato.

Dopo i terrapiattisti e i gilet arancioni di Pappalardo, pensavo di aver visto tutto … ma ecco l’assemblea costituente delle anime del Movimento. Ci sono persone che hanno il senso del tempo come nel film ‘Il giorno della marmotta‘”.

Il tweet di Beppe Grillo? “Letto. Evidentemente siamo in dissenso” controreplica Di Battista e via social scrive: “Ho fatto proposte e preso posizioni chiare. Si può legittimamente non essere d’accordo. Lo si dica chiaramente spiegando il perché”.