La Protezione Civile Campania ha prorogato fino a domani, lunedì 26 settembre, sera l’allerta meteo arancine in vigore da stamattina alle 6:00. In virtù della decisione il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi ha deciso di chiudere le scuole in città per la giornata di domani.

La nota di Palazzo San Giacomo:

“In considerazione della proroga dell’allerta meteo e sulla base del monitoraggio delle potenzialità di rischio esistenti, il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi per la giornata di lunedì 26 settembre è in procinto di emanare un’ordinanza di chiusura delle scuole che non erano già destinate a seggio elettorale. Ciò allo scopo di tutelare la sicurezza degli studenti e del personale educativo e scolastico.

Le scuole destinate a seggio elettorale, sulla base di un programma di sanificazione da svolgere congiuntamente tra Comune e ASL Napoli 1 Centro, riapriranno da mercoledì 28 settembre. A comunicarne la riapertura sarà il dirigente del singolo istituto scolastico”.

Il maltempo che si è abbattuto sulla Campania ha causato parecchi disagi nel napoletano. Strade e sottopassaggi allagati, traghetti fermi. Continua a piovere da questa mattina. Le zone più colpite sono quelle a nord di Napoli: Frattamaggiore, Casandrino, Afragola e Caivano. Disagi anche a Portici e San Giorgio a Cremano, dove i sindaci hanno chiuso le scuole, parchi e cimitero domani lunedì 26 settembre. A Grumo Nevano la guaina del tetto di un’abitazione si è staccata frantumando prima una finestra e poi finendo su un’auto in sosta. Parecchi i disagi per muoversi verso le isole.

Avatar photo

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.