Un pestaggio, in pieno centro, a Ventimiglia. Tre o quattro persone hanno preso a sprangate un migrante, all’angolo tra via Roma e via Ruffini, dietro al Comune e alla Caserma della Polizia di frontiera. È successo ieri, in pieno giorno. Il video dell’aggressione, girato da un cittadino, sta facendo il giro dei social. Tre persone sono state denunciate a piede libero. La vittima è stata trasportata all’Ospedale di Bordighera.

L’aggressione sarebbe scattata dopo una lite esplosa nei pressi di un supermercato Carrefuor del Comune ligure in provincia di Imperia. Ancora da accertare le cause dell’accaduto. Sul posto è intervenuta la polizia, dopo le segnalazioni, che ha soccorso la vittima facendo intervenire il personale medico.

Come riporta Lapresse il migrante è extracomunitario, irregolare sul territorio nazionale. È stato trasportato all’ospedale di Bordighera e quindi dimesso con 10 giorni di prognosi per lesioni. Poi portato al commissariato di Ventimiglia per i provvedimenti amministrativi del caso. Le indagini degli agenti, attraverso le immagini delle telecamere di sorveglianza e l’ascolto dei testimoni, ha portato a rintracciare tre persone, denunciate a piede libero per lesioni aggravate dall’uso di corpi contundenti, tutti residenti a Ventimiglia. Uno di questi con precedenti di polizia.

 

Al vaglio degli investigatori la posizione di una quarta persona che nel video girato amatorialmente, presumibilmente dalla finestra di un condominio, appare al termine dell’aggressione. Sono stati ascoltati anche dei testimoni.

Giornalista professionista. Ha frequentato studiato e si è laureato in lingue. Ha frequentato la Scuola di Giornalismo di Napoli del Suor Orsola Benincasa. Ha collaborato con l’agenzia di stampa AdnKronos. Ha scritto di sport, cultura, spettacoli.