È per il momento un giallo quello dell’utilitaria ritrovata bruciata in un frutteto a Gassino, località Bardassano, in provincia di Torino, tra vigne e alberi da frutta. All’interno dell’abitacolo è stato ritrovato un cadavere carbonizzato. Sul caso indagano i Carabinieri di Chivasso e del Sis (Investigazioni Scientifiche).

La Stampa riporta che il primo allarme è stato lanciato stamane intorno alle 7:30 da un passante che ha notato l’auto in fiamme. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Torino Stura. Primo esame sul cadavere del medico legale dell’Asl To4.

Gli inquirenti non si sono sbilanciati sul caso né sulle cause dell’incendio, ancora da accertare. L’automobile è una Fiat Panda. Non è stato ancora chiarito se il cadavere sia di una donna o di un uomo.

Articolo in aggiornamento

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.