Sono in corso approfondimenti su un episodio che vedrebbe protagonisti una baby gang di adolescenti che ha insultato e sputato contro una coppia di turisti cinesi a Venezia. A segnalare la vicenda, riporta l’Ansa, sono stati gli stessi turisti al proprietario del locale che li ospitava.

La coppia cinese stava passeggiando lungo il Canale della Giudecca quando gli adolescenti avrebbero iniziato prima ad insultarli, poi a sputargli contro. Per ora le forze dell’ordine non hanno ricevuto segnalazioni sulla vicenda.

Le ipotesi, se il caso venisse confermato, sono legate ad un episodio a sfondo razzista o alla psicosi legata al coronovirus che ha provato 56 morti e quasi 2mila contagi in Cina.