“La prima classe della primaria è quella che ha più difficoltà nella didattica a distanza, quindi cominciamo da loro e dalla scuola dell’infanzia, ma prima faremo lo screening, senza ansie e senza sottoporre i bambini a stress, se serviranno più giorni va bene” perché “il diritto alla salute viene prima di tutto”. Queste le parole Lucia Fortini, assessore all’istruzione della Regione Campania, nel corso di una diretta Facebook dove illustra la ripartenza della prima classe della scuola primaria e degli asili fissata per martedì 23 novembre.

Lo screening “è un primo passo ma chiaramente è su base volontaria” quindi sarà “l’Unità di crisi a valutare i risultati dello screening. In caso di esito positivo andremo per gradi e riapriremo i laboratori degli istituti superiori tecnici, che in dad soffrono, poi andremo avanti con le altre classi della primaria progressivamente”.

Sono circa 210mila bambini in tutta la Campania, tra i 154mia della materna e i 57mila della prima classe della primaria. Lo screening sarà gratuito per tutti i bambini e il personale scolastico: “Il personale scolastico verrà a fare i test – dice l’assessore – sui bambini vediamo. Molti genitori non vorranno sottoporre i figli al tampone, altri non vogliono farli tornare in classe. Lunedì prossimo faremo delle valutazioni complessive, a seconda della percentuale di bimbi che si è sottoposto al test e dei positivi capiremo. Entro domani mattina ci sarà attivo un numero verde, chiami, ti inseriscono in piattaforma sia se sei personale scolastico o sei genitore del bimbo e ti verrà dato un appuntamento per il tampone”.

LA PRENOTAZIONE DEL TAMPONE – A seguito dell’Ordinanza regionale n. 90 del 15 novembre, è stato predisposto un servizio di prenotazione di tamponi antigenici per l’effettuazione di screening su base volontaria, al personale docente e non docente della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni) e delle prime classi della scuola primaria, nonché agli alunni e relativi familiari conviventi.

Per poter prenotare il tampone antigenico è necessario contattare il numero verde 800 814 818, attivo a partire da domani 17 novembre, dalle ore 07:30 alle 19:30, per l’intera durata dello screening.

Al momento della prenotazione sarà necessario fornire i propri dati anagrafici (comprensivi di cellulare ed e-mail), oltre all’istituto scolastico di appartenenza, e fornire il proprio consenso al trattamento dei dati personali.

L’operatore telefonico comunicherà in tempo reale al cittadino, anche a mezzo mail, la data, l’orario e il luogo dove recarsi per effettuare il tampone antigenico, unitamente ad un numero di prenotazione da comunicare agli addetti della ASL.

https://video.ilriformista.it/l-annuncio-della-fortini-screening-volontario-ma-gratuito-per-tutti-i-bambini-che-potranno-tornare-a-scuola-VrT9LHqToe

Redazione