Un quadro delle intenzioni ormai consolidato, col centrodestra che se si andasse oggi ad elezioni raggiungerebbe una vittoria con percentuali importanti, sfiorando o superando in certi casi il 50% dei consensi. È quanto emerge dai sondaggi realizzati in questi giorni dagli istituti di ricerca italiani Euromedia Research (per Porta a Porta), Tecnè, Piepoli (per Povera Patria) e Swg (per La7). La coalizione trainata dalla Lega di Matteo Salvini continua a crescere a discapito delle forze di maggioranza, soprattutto del Movimento 5 Stelle di Luigi Di Maio in continua discesa.

LE INTENZIONI DI VOTO – Proprio il Carroccio si conferma primo partito con percentuali che vanno dal 31,5% di Piepoli al 34,5% di Swg. Il Partito Democratico del segretario Nicola Zingaretti si attesta tra il 18,1% di Euromedia al 19% di Piepoli. Il Movimento 5 Stelle continua il calo di questi mesi e passa da un minimo di 15,8% di Swg ed Euromedia ad un massimo del 17,5% di Piepoli. In ascesa Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, che arriva a sfiorare il 10 per Swg (9,5%) e ha un minino del 9% con Piepoli. Un consenso strappato soprattutto a Forza Italia, ancora in calo: il partito di Silvio Berlusconi va dal 6,2% di Swg all’8,1% di Tecnè. Chiude Italia Viva di Matteo Renzi, il movimento dell’ex premier registra un consenso tra il 4,5% di Tecnè al 5,8% di Euromedia Research.