Un morto e nove feriti. È il bilancio di un drammatico incidente stradale avvenuto questa mattina, poco prima delle 8, sulla strada provinciale 148 in Molise, nel tratto che collega Rotello a Larino. L’incidente è avvenuto nei pressi del bar bar “Pit-Stop”: un’auto condotta da un 65enne di San Giuliano di Puglia (Campobasso) ha impattato con un pullman di linea che stava trasportando dei passeggeri.

Nello scontro l’uomo alla guida della Fiat Punto è morto sul colpo, mentre 9 persone che viaggiavano sull’autobus, pendolari di ritorno a casa dopo aver terminato il turno di notte nelle fabbriche del nucleo industriale di Termoli, sono rimaste ferite.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti carabinieri, ambulanze del 118 e i vigili del fuoco del Distaccamento di Santacroce di Magliano (Campobasso). Tre feriti sono stati trasportati all’ospedale Cardarelli di Campobasso, altri sei invece sono stati condotti al San Timoteo di Termoli.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, la vittima dell’incidente è l’ex sindaco di San Giuliano di Puglia, Antonio Di Stefano. Primo cittadino negli anni ’90, Di Stefano stava scendendo dal paese quando è finito contro l’autobus della ditta ‘Silvestri’. Non è escluso che l’uomo possa essere stato colto da malore mentre era al volante della vettura.