Una donna di 46 anni, Giovanna De Pasquale, è morta dopo essere stata colpita da un colpo di pistola che l’ha prima ferita ad un braccio e poi centrata al torace. La tragedia è avvenuta giovedì sera in una villetta di contrada Malandrino, alle porte di Ostuni (Brindisi). Il marito della vittima, un imprenditore di 56 anni, è attualmente in stato di fermo: l’uomo ha riferito agli agenti del locale commissariato e della Squadra Mobile di Brindisi di aver sparato per errore mentre puliva l’arma.

Il medico legale incaricato dalla procura ha eseguito una prima ispezione esterna, mentre i rilievi sono ancora in corso. La polizia sta compiendo le verifiche sul racconto fatto dal marito della vittima. Secondo quanto riporta ‘Brindisi Report’, il colpo mortale sarebbe partito nel tinello dell’abitazione, mentre era in corso una cena alla quale erano stati invitati degli amici della coppia, alla presenza anche di tre minori.