Dopo giorni di ricerca è stato ritrovato il corpo di Maeve Kennedy, nipote di Robert Kennedy, scomparsa il pomeriggio del 2 aprile insieme con il figlio Gideon Joseph, di 8 anni. I due si erano allontanati a bordo di una canoa nella Chesapeake Bay, nello Stato del Maryland, per tentare di recuperare una palla.

La donna, 40 anni, è stata ritrovata sott’acqua, a circa tre chilometri dalla casa della madre, da dove era partita con il figlio. Il ritrovamento del corpo della donna è stato comunicato dalla polizia del Maryland. Le ricerche del figlio Gideon Joseph riprenderanno nella giornata di oggi. Già nella serata del 2 aprile le autorità avevano fatto sapere di aver individuato una canoa che corrispondeva a quella utilizzata da Maeve Kennedy con il figio.

Maeve Kennedy Townsend McKean (questo il nome per esteso della vittima) era la figlia dell’ex vice governatore del Maryland Kathleen Kennedy Townsend, figlia di Robert F. Kennedy ed Ethel Kennedy. Era sposata con David McKean, avvocato di diritti civili a Washington D.C., ed era madre di quattro figli. Lavorava come dirigente alla Georgetown University Global Health Initiative nella capitale Washington. Soltanto qualche mese fa era morta a causa di un overdose un’altra nipote di Rober Kennedy.