Una 59enne di Carpi (Modena), Claudia Lepore, che da oltre dieci anni si era trasferita nella Repubblica Dominicana, è stata violentata e uccisa e il suo cadavere è stato trovato l’altro ieri nel frigo della sua abitazione nella zona residenziale di Bavaro, vicino a Punta Cana. Lo riporta il Resto del Carlino. 

A denunciare la scomparsa della donna sarebbe stata l’ex socia modenese Ilaria Benati, con cui nel 2009 aveva avviato un bed and breakfast sull’isola caraibica; è al centro delle indagini della polizia locale insieme a un altro italiano, Jacopo Capasso, immobiliarista a Bavaro, e ad Antonio Lantigua, alias ’El Chino’, reo confesso e già in carcere, considerato l’autore materiale dell’omicidio. 

Il movente sarebbe economico. Il corpo di Lepore era da tre giorni nel frigo, la cui apertura era bloccata, secondo la stampa dominicana, da una scala.

Fonti della Farnesina citate dall’Agi spiegano che “l’ambasciata d’Italia a Santo Domingo, in stretto raccordo con la Farnesina, segue fin dall’inizio la vicenda della connazionale deceduta, in costante contatto con le autorità locali e con i familiari, cui presta la massima assistenza”.

Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket.