Calano i contagi nonostante il doppio dei tamponi rispetto al giorno prima. E’ quanto emerge nel bollettino del 7 luglio sull’emergenza coronavirus diramato dal ministero della Salute. Sono 138 oggi i nuovi contagiati (24 ore fa 208). Dei nuovi casi, 53 sono stati registrati in Lombardia, 31 in Emilia Romagna, 19 in Toscana, 14 in Veneto.

In totale sono 14 le regioni che hanno registrato nuovi positivi (Piemonte (5), Liguria (2), Lazio (5), Marche (1), Provincia Trento (3), Campania (1), Friuli Venezia Giulia (1), Sicilia (1), Provincia Bolzano (1), e Calabria (1), sette quelle invece a covid-free (Puglia, Abruzzo, Umbria, Valle d’Aosta, Molise, Sardegna, Basilicata).

Il numero totale sale così a 241.956. Torna a calare dopo un giorno di interruzione il numero degli attualmente positivi: sono 467 in meno di ieri per un totale di 14.242. Cala anche il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva, che sono 70 rispetto ai 72 di ieri (sono 15 le regioni senza più pazienti ricoverati in terapia intensiva). Sale invece il numero decessi, 30 nelle ultime 24 ore rispetto agli 8 di ieri, per un totale di 34.899 vittime.

I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 43.219, quasi il doppio rispetto ai 22.166. Sono infine 574 i nuovi guariti in più nelle ultime 24 ore, mentre i dimessi-guariti sono nel complesso 192.815.