Cala il sipario sulla Serie A 2020/2021. E a stupire sono i risultati per le qualificazioni alla Champions League. Fuori il Napoli, che sulla carta aveva la partita più facile, contro il Verona. Nella massima competizione europea il Milan e la Juventus, con le già qualificate Inter e Atalanta. La Roma va in Conference League, la nuova competizione europea al via dalla prossima stagione.

L’Inter si è laureata campione d’Italia per la 19esima volta. La squadra di Antonio Conte ha totalizzato 91 punti. Nell’ultima partita, quella della festa a San Siro, ha vinto 5 a 1 contro l’Udinese. Retrocedono invece il Crotone, il Parma e il Benevento.

Le notizie più rilevanti dalla zona Champions: fuori il Napoli, che non va oltre l’1 a 1 in casa, allo Stadio Diego Armando Maradona, contro il Verona già salvo. Passano il Milan e la Juventus. I rossoneri vincono 2 a 0 sul campo dell’Atalanta a Bergamo con due rigori marcati da Frank Kessie. La Juventus vince 4 a 1 sul campo del Bologna. La squadra dell’allenatore Andrea Pirlo porta a casa una qualificazione compromessa e due trofei, in una stagione molto altalenante, e a tratti critica, ovvero la Supercoppa Italiana e la Coppa Italia. La Roma grazie al 2 a 2 sul campo dello Spezia già salvo accede alla Conference League, la nuova competizione UEFA al via dalla prossima stagione.

Le neopromosse in A dalla serie B Empoli e Salernitana. Ai playoff si sfidano Cittadella e Venezia per il terzo posto.

La Classifica Finale:

Inter 91 punti

Milan 79

Atalanta 78

Juventus 78

Napoli 77

Lazio 68

Roma 62

Sassuolo 62

Sampdoria 52

Verona 45

Genoa 42

Bologna 41

Fiorentina 40

Udinese 40

Spezia 39

Cagliari 37

Torino 37

Benevento 33

Crotone 23

Parma 20

Giornalista professionista. Ha frequentato studiato e si è laureato in lingue. Ha frequentato la Scuola di Giornalismo di Napoli del Suor Orsola Benincasa. Ha collaborato con l’agenzia di stampa AdnKronos. Ha scritto di sport, cultura, spettacoli.