Altre 161 vittime del Coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia. È questo il dato che emerge dall’ultimo bollettino pubblicato dalla Protezione civile sul contagio, numero che porta il totale delle vittime a 32.330 dall’inizio del monitoraggio e praticamente identici a quelli di martedì, quando erano state 162 i morti. Per la prima volta però, dall’inizio dell’epidemia nel Paese, il rapporto tra nuovi positivi e tamponi effettuati è pari a 1 su 100, mai così basso.

Diminuisce ancora il numero delle persone attualmente positive al Covid-19, oggi si è registrata una diminuzione di 2.377 infetti, migliore a quello di ieri di -1.424. Attualmente quindi il totale degli attualmente positivi è di 62.752 (ieri erano 65.129).

Tra gli attualmente positivi, 676 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 40 pazienti rispetto a ieri; altre 9.624 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 367 pazienti rispetto a ieri, mentre 52.452 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

A oggi il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 227.364, con un incremento rispetto a ieri di 665 nuovi casi. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 132.282, con un incremento di 2.881 persone rispetto a ieri.

Per quanto riguarda i tamponi, nelle ultime 24 ore ne sono stati effettuati 67.195 (ieri erano stati 63.158), col totale dei test salito a quota 3.171.719 e un numero di casi testati pari a di 2.038.216.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 26.671 in Lombardia, 9.151 in Piemonte, 5.098 in Emilia-Romagna, 3.532 in Veneto, 2.117 in Toscana, 2.178 in Liguria, 3.786 nel Lazio, 1.974 nelle Marche, 1.442 in Campania, 1.902 in Puglia, 126 nella Provincia autonoma di Trento, 1.523 in Sicilia, 596 in Friuli Venezia Giulia, 1.317 in Abruzzo, 272 nella Provincia autonoma di Bolzano, 66 in Umbria, 331 in Sardegna, 46 in Valle d’Aosta, 353 in Calabria, 198 in Molise e 73 in Basilicata.

Nessuna nuova vittima è stata registrata in otto regioni nelle ultime 24 ore: la buona notizia arriva da Trentino Alto Adige, Sicilia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Basilicata e Molise. Nessun nuovo caso è stato registrato in vece in Molise, Basilicata e Valle d’Aosta.