Sivio Berlusconi, dopo la comparsa di alcuni sintomi, è stato ricoverato all’ospedale San Raffale di Milano a scopo precauzionale. Il quadro clinico, secondo quanto si apprende dallo staff dell’ex presidente del Consiglio, non desta preoccupazioni. Secondo quanto invece scrive il Corriere della Sera, ci sarebbero tracce di una polmonite bilaterale allo stato precoce e una carica virale tutt’altro che sottovalutabile.

“Berlusconi ha passato la notte in ospedale, è stato ricoverato ieri sera”. Così la senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli ad Agorà Rai su Rai3. “La mattinata è iniziata un po’ male – ha detto intervenendo in trasmissione -. Berlusconi sta bene, ha passato la notte bene. C’è stato bisogno di un piccolo ricovero precauzionale per monitorare l’andamento del Covid-19“.

ALLE 16 IL BOLLETTINO – “Ci sarà un bollettino medico alle 16, prima del bollettino medico tutte le notizie che girano devono essere considerate un po’ inventate”. Lo dice il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani , a margine di un’iniziativa elettorale a Genova”.  “Stanno facendo tutte le verifiche del caso: alle 16 il professor Zangrillo, d’accordo con l’ospedale San Raffaele, emetterà un bollettino medico. E’ ricoverato li’ -aggiunge Tajani- per verifiche e accertamenti e prevenire qualsiasi altra cosa. Ogni cosa che diciamo prima sarebbe poco seria e inattendibile”.

Nella giornata di ieri l’ex Premier era intervenuto telefonicamente a un’iniziativa di Forza Italia organizzata a Genova in vista delle Regionali assicurando di “non avere più febbre né dolori. Voglio rassicurarvi, sto abbastanza bene”.

“Continuo a lavorare nei modi possibili alla campagna elettorale in corso”, ribadisce ai militanti presenti, che ascoltano in piedi il suo messaggio, guidati da Antonio Tajani. L’ex premier sottolinea come “mai” abbia sottovalutato “i rischi” del Covid e “la conseguente necessità di misure di rigorosa tutela dalla salute pubblica” e si dice vicino a chi combatte contro il virus. Berlusconi ringrazia tutti coloro che gli hanno fatto sentire vicinanza e affetto, “dal presidente Mattarella, al premier Conte, dal ministro degli Esteri Di Maio, all’ambasciatore degli Stati Uniti, ai parlamentari di ogni schieramento politico, agli esponenti politici del centrosinistra, a cominciare dal segretario Zingaretti e ai molti esponenti della società civile. Questa vicinanza – sottolinea – mi ha commosso ed è il più grande incentivo ad andare avanti”.

Avanti, quindi. A sostenere FI, “forza indispensabile per il centrodestra non solo nei numeri ma anche politicamente per governare ed essere credibili in Europa e nel mondo”. Intanto, anche la compagna del Cav, Marta Fascina è risultata positiva al Covid. La deputata di FI ha trascorso con lui il lockdown in Provenza e adesso è ad Arcore in isolamento. Il leader non ama la ‘caccia all’untore’ che si scatenata dopo il suo contagio. Tra le ipotesi, comunque, c’è che il virus sia arrivato da Capri, dove la figlia Barbara – anche lei positiva – ha trascorso alcuni giorni in compagnia di alcuni familiari e amici. Berlusconi, comunque, continuerà a partecipare alla campagna elettorale con interviste stampa e sui social.