Un video imbarazzante se non fosse pericoloso per la sua viralità. È quello confezionato da Sara Di Sturco, 23enne italiana star di TikTok, dove ha oltre 2 milioni di followers attivi. La giovanissima ha infatti deciso di dire la sua ai suoi fan, composti per la gran parte da adolescenti, su un tema particolarmente delicato.

La 23enne parla di Covid-19 per rispondere ai tanti followers che le chiedono la sua opinione, pubblicando così un breve filmato in cui afferma di essere “complottista dalla nascita” e di non credere nella maggior parte delle cose “che vengono indette al popolo umano”. 

Passando al Coronavirus la Di Sturco dice la sua: “Credo che il Covid è stato fatto per sterminarci, per eliminare la maggior parte della popolazione, o almeno gli anziani”. Una complotto che ha alla sua base un problema, ovvero il sovrappopolamento della Terra. “Siamo diventati troppi – spiega la TikToker – non possono gestirci tutta l’umanità”.

Parole incredibili che trovano però vasto consenso nel suo pubblico: in molti si dicono d’accordo con lei e c’è chi rielabora anche la sua teoria parlando di virus nato “per ridurre l’inquinamento”. Qualcuno per fortuna ha invitato la 23enne a informarsi meglio ed evitare quindi di condividere teorie del complotto, ricordando come sia seguita da un vasto popolo di adolescenti. 

Avatar photo

Romano di nascita ma trapiantato da sempre a Caserta, classe 1989. Appassionato di politica, sport e tecnologia