La zona gialla in Campania permette ai ristoratori di servire sia il pranzo che la cena ai tavoli, purché siano all’esterno del locale. Una misura che consente a molti imprenditori di respirare dopo quasi due mesi di solo asporto e delivery, ma che penalizza di fatto chi possiede un locale con soli posti al chiuso, come i molti ristoranti, bar e pub che si trovano tra gli stretti vicoli del centro storico di Napoli, che non consentono di allestire coperti all’esterno.

Tra i fortunati che oggi ripartono col servizio ai tavoli, molti locali del lungomare. Ecco la lista dei principali locali storici, tra pizzerie e ristoranti, nei quali si può tornare a mangiare seduti al tavolo già a partire da oggi:

Pizzeria Errico Porzio – Via Alessandro Scarlatti, 84 – Al Vomero il pizzaiolo-social può contare su una trentina di coperti. Aperte con servizio all’esterno anche la storica sede di via Cornelia dei Gracchi a Soccavo, quella di Salerno (Lungomare Trieste 20), e quella di Aversa (Al Solito Porzio, via Plauto 10).

Hachi – via Luca Giordano 33 – Uno dei più celebri ristoranti di sushi a Napoli può contare su una decina di coperti all’aperto.

Ristorante da Ettore – Via Santa Lucia, 56 – Una delle pizzerie storiche napoletane, ha circa 40 coperti ed è anche ristorante.

50 Kalò – Piazza Sannazzaro, 201/c – Circa 50 posti all’esterno, velocità e pizza stile

La Cantina Dei Mille, P.za Giuseppe Garibaldi, 126 – Ottima pizza e ristorante di qualità. Circa 40 posti all’esterno.

Fratelli la Bufala – Via Francesco Caracciolo, 10 – Oltre 50 posti nel giardino, ristorante e pizzeria della celebre catena.

Ristorante Pizzeria Leon D’Oro – P.za Dante, 48 – Oltre 40 posti nella piazza più centrale di Napoli. Pizza ma anche cucina tradizionale.

Trattoria Vanvitelli – Piazza Vanvitelli, 9/c – Oltre 100 posti nel giardino interno, pizza e ristorante.

Ristorante Reginella – Via Posillipo, 45 – Splendida terrazza vista Golfo oltre 80 posti.

El Sombrero – Corso Vittorio Emanuele, 6 – Per chi vuole mangiare un panino, imperdibile quello di questo locale su una delle arterie della città. Circa 40 posti a sedere.

Lord Tonino – Piazza degli Artisti, 18, 19, 20 – Panini gourmet e una trentina di posti all’esterno.

Mammina Pizzeria e cucina genuina – Via Partenope 15 – Ristorante e pizzeria tra i più colpiti dalla mareggiata dello scorso dicembre riapre sia la sede del lungomare che quella di Santa Brigida.

50 Panino di Ciro Salvo – Viale Antonio Gramsci, 15C – Panini, Club Sandwich ma anche insalatone e una trentina di posti all’aperto.

Gino Sorbillo Lievito Madre al Mare – Via Partenope, 1 – Se la storica sede di via dei Tribunali non ha posti all’esterno, quella del lungomare può vantare una cinquantina di coperti.

Gran parte di questi locali avrebbe anche dei posti al coperto, che al momento non vengono sfruttati. Contattati da Il Riformista, molti hanno fatto sapere che resteranno aperti tutti i giorni senza interrompere il servizio, per recuperare i giorni di chiusura forzata dell’ultimo mese e mezzo.

Segnalaci la tua attività, scrivici a redazioneweb@ilriformista.it

Redazione