È morto a 71 a causa di una malattia Pasquale Casillo, imprenditore conosciuto come il “Re del Grano” e per essere stato per anni presidente del Foggia Calcio. Casillo aveva traghettato la squadra pugliese dalla serie C alla serie A. Era nato a San Giuseppe Vesuviano, nel napoletano, nel 1948.

Negli anni ’90 è stato presidente dell’associazione degli industriali di Foggia. Era stato soprannominato il “Re del Grano” perché tra i maggiori produttori di grano al Sud. Nel febbraio 2007 fu assolto dal tribunale di Nola, con sentenza passata in giudicato, dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa.

Aveva rilevato il Foggia nel 1986 dall’allora proprietario Nino Lioce. Raggiunse la promozione nella massima serie nel ’90-’91 con la squadra guidata da Zdenek Zeman. Quello divenne il “Foggia dei miracoli”, capace di diventare la squadra sorpresa del campionato. Più recentemente è stato proprietario della Sangiuseppese, della Salernitana, del Bologna e dell’Avellino, dove aveva richiamato l’allenatore Zeman. Nel 2010 una nuova avventura a Foggia.