Non si placano le polemiche nemmeno a Festival di Sanremo praticamente finito. Lo scontro tra titani della domenica pomeriggio vede protagoniste Mara Venier, conduttrice di Domenica In, ed Elisabetta Sgarbi, fondatrice e direttrice della casa editrice La nave di Teseo e del Festival Internazionale La Milanesiana, Presidente dell’Ente di Gestione dei Sacri Monti. Quest’ultima ha lamentato il trattamento subito dagli Extraliscio e Davide Toffolo, che hanno partecipato alla 71esima edizione della kermesse con Bianca Luce Nera, da parte della trasmissione in diretta su Rai1, che domenica pomeriggio ha ospitato tutti i cantanti Big in gara.

”La scortesia e la mancanza di attenzione degli autori e della conduttrice di Domenica In è senza scuse”, ha detto Elisabetta Sgarbi, produttore musicale degli Extraliscio e autrice della canzone presentata al Festival, ad AdnKronos. “Invitano settimane prima gli Extraliscio (un gruppo di 6 musicisti più un tecnico) alla trasmissione, li fanno fermare un giorno in più a Sanremo, li convocano prima alle 16:30, poi alle 15:30, li sottopongono ai tamponi, e poi li rimandano a casa, senza farli esibire e senza fargli dire una parola sulla loro presenza a Sanremo. Sarebbe bastato accorciare le esibizioni di tutti, senza fare selezioni arbitrarie e offensive. Una totale mancanza di rispetto, indegna di accompagnare un festival come quello appena concluso, condotto in porto con eroismo e cortesia”.

Non si è fatta attendere la risposta di Mara Venier, in diretta. “Cara signora Elisabetta Sgarbi, non ho il piacere di conoscerla – ha detto – Noi abbiamo cominciato il nostro programma molto in ritardo per la diretta con Papa Francesco (in viaggio in Iraq, ndr). Quindi prima di insultare i miei autori e la sottoscritta si informi bene, perché non abbiamo avuto la possibilità. E credo, gentilmente, avranno detto che gli Extraliscio torneranno in studio a Domenica In a Roma. Per cui, signora, si dia una calmata”.

Via Facebook ancora una nuova replica di Sgarbi: “La signora Mara Venier in diretta su Rai 1 mi accusa di non avere rispetto di Papa Francesco. Non so da dove abbia avuto notizia di questa mia mancanza. Il gruppo Extraliscio è stato invitato e mandato via. E io ho espresso il mio disappunto e ho chiesto lumi sul criterio di esclusione dei cantanti, senza successo. Ho fatto ciò senza offendere nessuno, tanto meno il Papa”.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.