«Questo Parlamento con Pd e Cinque stelle non farà mai una riforma della giustizia. Per questo stiamo organizzando con il Partito radicale una raccolta firme con alcuni quesiti referendari». Durante la puntata di Porta a Porta Matteo Salvini, a sorpresa, ha lanciato una vera e propria bomba sul tema giustizia. «Responsabilità civile dei magistrati, perché tutti pagano se sbagliano, i giudici no, separazione delle carriere, abrogazione della Severino» sono i quesiti indicati dal leader della Lega. I radicali con Rita Bernandini si dicono felici, anzi felicissimi. Ma non tutti sono d’accordo. Costa di Azione lo sfida: «Salvini vuole abolire la riforma della prescrizione fatta da lui?». Una bella rogna per il governo Draghi e la maggioranza.