Le Sardine si preparano all’appuntamento del 6 gennaio a Riace, la città dell’ex sindaco simbolo dell’accolgienza Mimmo Lucano. La mannifestazione arriva in vista delle elezioni regionali del 26 gennaio. Alla viglia della mobilitazione parla l’esponente regionale e nazionale delle Sardine parla Jasmine Cristallo e spiega: “Questa terra non è solo mafia ma anche voglia di riscatto testimoniata da tante persone con il loro lavoro”.

Matteo Salvini non si è lasciato sfuggire l’appuntamento di Riace e su Twitter ha preso in giro la manifestazione delle Sardine organizzata il 6 gennaio. “Mi raccomando, non mancate!”, scrive e conclude con un post scriptum: “P.s. Sono sempre i soliti, quelli che vorrebbero colonizzare la Calabria portando mezza Africa in Italia”. Jasmine Cristallo, coordinatrice nazionale del movimento, già autrice di una lettera contro i toni sessisti di alcuni post salviniani ha subito replicato alla provocazione, invitando l’ex ministro dell’Interno a essere “più umano” e comportarsi “da adulto”.

La manifestazione arriva in vista delle elezioni regionali del 26 gennaio. Vi renderà parte anche Mimmo Lucano, il sindaco che ha reso Riace il simbolo dell’accoglienza. Alla viglia della mobilitazione parla l’esponente regionale e nazionale delle Sardine Jasmine Cristallo e spiega: “Ci opponiamo al racconto populista”.