Nonostante la positività di due membri dello staff e l’isolamento previsto  dalla legge, sette giocatori della Juventus hanno violato le direttive abbandonando il J Hotel per raggiungere le rispettive nazionali.

Adesso l’Asl di Torino segnalerà i calciatori in questione alla Procura. “E’ stata la stessa società a segnalarci che alcuni calciatori avevano lasciato il luogo di isolamento e perciò noi notizieremo l’autorità competente, cioè la Procura, di quanto avvenuto”, ha dichiarato ad alcuni quotidiani Roberto Testi, direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl Città di Torino.

A lasciare il J Hotel per raggiungere le nazionali Bentancur, Cuadrado, Danilo, Dybala e Ronaldo, ma anche Buffon e Demiral, che sono tornati a casa. La Juve è in isolamento fiduciario da sabato quando sono stato accertate le positività di due persone dello staff esterne al gruppo squadra. I giocatori che hanno abbandonato l’isolamento rischiano una multa da 400 euro.