Non più Fratelli d’Italia, ma il Partito Democratico come seconda forza del Paese. È quello che emerge dall’ultimo sondaggio dell’Istituto Ixè, che ha analizzato le intenzioni di voto degli italiani. Contrariamente alle recenti rilevazioni degli altri istituti, che davano il partito di Giorgia Meloni ormai vicinissimo al sorpasso alla Lega, Ixè vede un Pd in salute che addirittura tallona la leadership di Salvini distante solo 0,3 punti.

La Lega è infatti ancora la prima forza, al 20,4% dell’indice di gradimento, in netto calo di 1,2 punti rispetto alla rilevazione di maggio. Salgono invece i dem, dal 19,8% di un mese fa all’attuale 20,1%. Come detto, Fratelli d’Italia si trova sul terzo gradino del podio, e anzi risulta in calo rispetto all’ultima analisi: gli attuali 17,8 punti di gradimento sono meno del 18,1% di un mese fa.

Si assottiglia la forbice con il Movimento 5 stelle, che invece ha guadagnato lo 0,6 e si porta ora al 17,6%, distante appena 0,2 punti da Giorgia Meloni.

Gran balzo in avanti per Forza Italia, stabilmente quinta forza del Paese: guadagna un punto percentuale e adesso, all’8,8%, raggiunge la quota che aveva ottenuto alle elezioni Europee del 2019.

A seguire Azione di Carlo Calenda col 2,9%, Articolo 1 al 2,8 e Sinistra Italiana al 2,1. Italia Viva scende nuovamente sotto il 2%, al suo minimo storico con l’1,6%.

Redazione