È in vigore fino alle 18 di oggi una allerta meteo della Protezione civile della Regione Campania che sulle zone 1, 2, 3, 5, 6, 8 della Campania (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 2: Alto Volturno e Matese; Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Zona 5: Tusciano e Alto Sele; Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento; Zona 8: Basso Cilento) è di livello Arancione mentre sulle restanti zone è di colore Giallo.

La perturbazione che sta interessando la Campania a partire dai settori settentrionali continuerà ad insistere sul territorio regionale ancora nelle prossime ore. A seguito dell’evolversi degli scenari e dell’elaborazione dei modelli matematici di oggi, il Centro Funzionale della Protezione civile della Regione Campania ha prorogato la vigente allerta meteo di ulteriori 12 ore, sui settori meridionali del territorio. Dalle 18 di stasera e fino alle 6 di domani mattina. La perturbazione, infatti, si sta lentamente spostando verso sud.

Dalle 20 di oggi e fino alle 18 di domani mattina sulle zone 5,6,7,8 (Zona 5: Tusciano e Alto Sele; Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento; Zona 7: Tanagro; Zona 8: Basso Cilento) permane l’allerta Gialla per dissesto idrogeologico localizzato anche in assenza di precipitazioni. La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di porre in essere o mantenere attive tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi e a mitigarne il rischio sia in ordine al dissesto idrogeologico che alle sollecitazioni dei venti.

In particolare fino alle 18 di oggi: Allerta Arancione per le seguenti zone:1, 2, 3, 5, 6, 8 (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 2: Alto Volturno e Matese; Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Zona 5: Tusciano e Alto Sele; Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento; Zona 8: Basso Cilento). Allerta Gialla per le altre zone.

Dalle 18 di oggi fino alle 6 di domani mattina: Allerta Gialla per le seguenti zone: 5,6,7,8 (Zona 5: Tusciano e Alto Sele; Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento; Zona 7: Tanagro; Zona 8: Basso Cilento)

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.