“Ringrazio di cuore tutti quelli che hanno sostenuto ed amato me e Lulù ed hanno creduto in noi, ma purtroppo quella della Casa del Grande Fratello rimane una parentesi bellissima che non è riuscita a trovare riscontro nella vita reale”. Con un post su Instagram Manuel Bortuzzo ha annunciato la sua separazione dalla fidanzata Lulù Selassiè. Una storia d’amore nata sotto gli occhi delle telecamere che aveva fatto sognare tanti fan.

Una volta usciti dalla Casa del Grande Fratello di Canale 5 sembrava che tutto stesse andando per il meglio tra i due, che la loro love story stesse continuando. Il nuotatore si era lasciato andare a qualche confidenza sul loro rapporto lontano dalle telecamere e dagli occhi indiscreti di tutta Italia. In particolare aveva parlato della loro prima notte d’amore nell’intimità della loro casa. “È andato tutto bene”, aveva detto in un’intervista al settimanale Nuovo – Ma non avevamo dubbi, tra di noi è molto bello, in tutti i sensi. Insomma, è e sarà come speravamo che fosse”. La love story tra il nuotatore e l’influencer dunque sembrava andasse avanti, e che addirittura convivessero.

Poi l’annuncio di Bortuzzo su Instagram, lapidario: “In questo mese, dal termine del Grande Fratello Vip, abbiamo capito che notevoli divergenze di vedute tra noi non possono più essere superate. Purtroppo ci abbiamo provato, ma non è possibile continuare, da oggi ognuno va per la sua strada, senza rancori”.

E pensare che solo poco tempo fa Bortuzzo postava foto di baci appassionati scrivendo: “Fiero della donna che sei, unica così in tutte le sue sfaccettature. La tua verità e quella dei tuoi sentimenti hanno vinto nella vita. Ora che sei di nuovo tra le mie braccia piccola mia, possiamo tornare a vivere nel mondo d’amore che abbiamo tanto sognato, ti amo come se non ci fosse un domani piccola Lulú. Tutto quello che di più bello ho è per te”. Per i fan della coppia sarà una vera doccia fredda.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Manuel Bortuzzo (@manuelmateo_)

Qualche tempo fa avevano addirittura lasciato intendere di stare pensando a un figlio. “Sappiamo quanto siamo innamorati”, aveva detto ancora Bortuzzo. “Quando sarà il momento non ci penseremo due volte e ricorreremo alla fecondazione assistita – sottolinea – Prima d’ora non m’aveva mai sfiorato l’idea di avere un figlio, ma Lulù mi dà la serenità di pensare che si potrebbe affrontare qualsiasi cosa senza problemi”.

La storia tra Manuel Bortuzzo e Lulù Selassiè è nata nella Casa di Cinecittà, e lui ha atteso tanto il momento in cui si sarebbe potuto godere il suo amore lontano da occhi indiscreti, pur consapevole di alcune difficoltà che ci sarebbero potute essere. Il nuotatore, rimasto gravemente ferito in una sparatoria, nella quale si è trovato coinvolto per sbaglio, ha ammesso che non sempre tutto è facile: “Ho una vita di merda, ma vivere una vita di merda vale la pena, sempre con il sorriso”, disse durante una puntata del Grande Fratello Vip.

In quella occasione spiegò che la sedia a rotelle non gli permette di fare tutto come vorrebbe con la sua amata Lulù: “Non sarà facile, ma con la forza del nostro amore riusciremo a fare qualsiasi cosa. Vorrei portarla al mare, ma questa carrozzina sulla sabbia non va avanti. Ci sono spiagge attrezzate, non tutte purtroppo. Basterebbe mettere delle passerelle e potrei arrivare vicino all’acqua. Lulù mi ha detto che faremo altro. Non tutti sono speciali come lei”.

Manuel ha raccontato di aver parlato di tutto con Lulù, anche delle cose più delicate: “Una persona, in base al tipo di disabilità ha delle problematiche legate al sesso e io ho le mie. Le sto risolvendo, le sto affrontando, sogno un futuro con Lulù e di avere dei figli – ha detto ancora nell’intervista -. Potrò avere figli ma non in modo naturale, con l’inseminazione artificiale. Magari pensi che una persona possa non volerti più per quello. Ne ho parlato con Lulù, lei appoggia tutto con tantissimo amore, risolve le cose con semplicità”. Nessun problema nella sfera sessuale: “Ho la fortuna di poter fare l’amore e di provare piacere“.

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.