Diego Armando Maradona polemico con la Ssc Napoli. Il campione argentino ha bacchettato la società di Aurelio De Laurentiis sui suoi canali social. Perché? Ieri ricorreva il 30esimo anniversario della vittoria della Supercoppa Italiana dei partenopei. Gli azzurri vinsero in finale 5-1 contro la Juventus. El pibe de oro ha ricordato quel successo si è detto deluso dal fatto che la società non abbia fatto lo stesso.

“Oggi è il trentesimo anniversario della partita di Supercoppa del 1990, che vincemmo contro la Juventus per 5-1. Mi dispiace che la società attuale non ricordi questi risultati che ci resero grandi”, ha postato Maradona.

Il diez ha ricordato la squadra protagonista di quella vittoria: “Lo dico per me e per i miei compagni, che scrissero la storia del mio amato Napoli: Alemao, Baroni, Galli, Taglialatela, Renica e Silenzi. De Napoli, Careca, Mauro, Bigon, Maradona, Crippa e Ferrara. Francini, Rizzardi, Incocciati, Zola, Venturin e Corradini. Tutti grandi”.

LA PARTITA – La finale fu giocata il primo settembre 1990 allo Stadio San Paolo di Napoli. Gli azzurri avevano vinto la Serie A 1989-1990 e la Juventus la Coppa Italia. Per i partenopei andarono in gol Silenzi (doppietta), Careca (doppietta) e Crippa. Per i bianconeri Roberto Baggio. Maradona era capitano di quella squadra. Quella fu la prima Supercoppa vinta dal Napoli.

IL POST DEL NAPOLI – È arrivato il post sui social del Napoli che ha riconosciuto la mancanza e ha dato ragione al campione argentino. “Maradona ha ragione – si legge – Ci siamo dimenticati di ricordare la vittoria della Supercoppa contro la Juventus del 1990. Ci è sfuggita la data della ricorrenza. Ricordiamo tutte le date importanti come questa! Ci scusiamo con i tifosi e con Diego”.