La sindaca di Augusta Cettina Di Pietro ha fatto sapere che sbarcherà ad Augusta la nave Snav Aurelia adibita a quarantena per migranti con a bordo poco più di 250 persone di cui una ventina positivi al covid-19. Di Pietro ha anche comunicato di aver ricevuto “ampie ed esaustive rassicurazioni in merito alla tutela della salute e dell’incolumità pubblica” e che dalla nave scenderanno soltanto i migranti risultati negativi al tampone e che “saranno portati subito fuori dalla provincia” aretusea.

A LAMPEDUSA – Situazione intanto critica a Lampedusa dove nella notte sono arrivati altri 276 migranti nell’arco di otto ore. Complessivamente sull’isola al momento ci sono circa 1.400 migranti, tra hotspot e Casa della della fraternità gestita dal sacerdote Carmelo La Magra. Ieri il sindaco dell’isola Totò Martello ha scritto una lettera aperta, pubblicata su Facebook, al Presidente del Consiglio criticando il governo per aver abbandonato Lampedusa alla sua emergenza.

SALVINI DENUNCIA – La questione migranti continua ad animare l’opposizione, con il leader della Lega Matteo Salvini che minaccia di denunciare l’esecutivo per favoreggiamento. “Stiamo pensando come Lega di denunciare l’attuale governo per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”, ha detto il segretario del Carroccio a una colazione elettorale a Marina di Pisa. “I nostri avvocati stanno studiando una denuncia per favoreggiamento all’immigrazione clandestina” da presentare “verso gli attuali vertici del governo”, ha proseguito. “Ringrazio il sindaco di Trapani e altri sindaci d’Italia che difendono i loro cittadini”. Salvini faceva riferimento proprio al caso della nave Aurelia. “Io andrò a processo il 3 ottobre a Catania per aver bloccato gli sbarchi, secondo me dovrebbero invece andare a processo coloro che gli agevolano e spendono milioni di euro di denaro pubblico per mettere su una nave queste persone”.

Redazione