Arturo aveva 67 anni ed è morto venerdì 13 all’Ospedale Cotugno di Napoli dove era stato ricoverato dopo aver contratto il virus. Con la famiglia abitava a via Petrarca, a Posillipo. Lascia sua moglie Nunzia e due figlie, Claudia e Federica.

Nunzia condivide su Facebook parole d’amore dedicate a suo marito. “Ecco Nunu’,…. trovo un poco di forza per parlare di te amore mio, del nostro incontro, il 29 aprile 76 mi dicesti con la tua innata semplicità… Nunu vorrei mettere la mia A vicino alla tua N… la mia fragorosa risata, fu una risposta affermativa. Ebbe inizio la nostra vita assieme”

“Conservo tutto nel cuore, i momenti di felicità, quelli di una grande lotta culminata con il premio più grande che la vita ci abbia potuto fare, le nostre figlie, Claudia e Federica. Hai avuto una vita felice, con i tuoi grandi amori, hai avuto una sorella Suor Speranza che ti ama, fratelli acquisiti che sono stati riferimenti di grande amore Carlo, Fortuna e Salvatore. Oggi mi fa felice leggere tante meravigliose parole che ti hanno dedicato, si ripetono rispetto, stima, bontà, amore, è questa la più grande eredità che potevi lasciarci. Ti amo Arturino”