Colpo al Clan Giannelli, a Napoli, accusato di attività criminali legate soprattutto alle estorsioni, al narcotraffico e al controllo dei parcheggiatori abusivi. La richiesta di procedere è arrivata dalla locale direzione antimafia. Dalle prime luci dell’alba i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli stanno quindi eseguendo delle misure cautelari in carcere a Napoli, Caserta e Roma.

Le indagini hanno ricostruito la piena attività operativa del Clan operante nelle aree urbane di via Cavalleggeri, via Coroglio, Agnano e Bagnoli nel settore delle estorsioni e del narcotraffico. Controllo anche sui parcheggiatori abusivi.