È arrivata in ospedale in coma per arresto respiratorio. E dalle analisi delle urine è risultata positiva al metadone e sono state riscontrate anche tracce di cocaina. È successo all’Ospedale San Luca di Lucca. Protagonista una bambina di appena 40 giorni. Una neonata. È indagata la madre, che aveva accompagnato la piccola in Pronto Soccorso con il padre, entrambi di Lucca.

L’episodio giovedì scorso. Intorno alle 23:30 l’arrivo in Pronto Soccorso. I medici non avevano individuato alcuna possibile causa naturale per la quale la bambina fosse caduta in coma mentre i genitori raccontavano che la bambina aveva sofferto difficoltà nella respirazione mentre era nel proprio lettino. Le analisi delle urine hanno individuato infine un livello di metadone di 16 volte superiore la quantità prevista per essere considerati positivi (1.644 nano grammi per millilitro sui 100 del limite di positività) e tracce di cocaina (74 nanogrammi per millilitro quando il limite è di 100).

Per gli agenti della polizia di Lucca è parso dunque evidente che, visto il dato così elevato, alla piccola sia stato somministrato del metadone. Probabilmente, riporta Lapresse, assunto dal biberon visto che gli accertamenti degli agenti hanno permesso di appurare che la mamma non allattava la bambina. Sulla base di questi elementi la madre risulta indagata. La squadra mobile di Lucca sta raccogliendo elementi per ricostruire i fatti. La dottoressa Laura Guidotti, il Pm che ha disposto le indagini, non ha ancora formulato un’ipotesi precisa di reato.

Le condizioni della bambina intanto sono migliorate. Non è più intubata ed è tornata a respirare da sola. Nei prossimi giorni i medici la sottoporranno a ulteriori analisi per accertamenti neurologici. Sulla piccola di appena 40 giorni saranno condotti accertamenti neurologici da parte del reparto di pediatria dell’Aou Pisana. La neonata è infatti ricoverata all’ospedale di Pisa, dov’è stata trasferita.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.