“Caro Alessandro la sua storia è un esempio di come riuscire a ripartire dopo uno stop improvviso”. Papa Francesco ha scritto un messaggio ad Alex Zanardi, l’atleta rimasto gravemente ferito dopo l’incidente di venerdì scorso nel senese, a bordo della sua handbike. Il Pontefice ha mandato il suo messaggio tramite la Gazzetta dello Sport.

“Prego per lei – ha scritto Bergoglio – Grazie per aver dato forza a chi l’aveva perduta”. La storia di Zanardi è per il Pontefice un esempio. “Attraverso lo sport – ha continuato Papa Francesco nella lettera – hai insegnato a vivere la vita da protagonisti, facendo della disabilità una lezione di umanità. Grazie per aver dato forza a chi l’aveva perduta. In questo momento tanto delicato le sono vicino. Prego per lei e per la sua famiglia. Che il Signore la benedica e la Madonna la custodisca”.

Zanardi è ricoverato all’ospedale Santa Maria delle Scotte di Siena. Le sue condizioni sono gravi ma stabili. In prognosi riservata, in terapia intensiva, il campione è sedato e intubato. “Non sappiamo quanto del coma sia dovuto ai farmaci”, ha detto Giuseppe Olivieri, che ha operato Zanardi. Ieri i medici hanno fatto sapere di valutare la riduzione dei sedativi, e di intraprendere quindi il percorso verso il risveglio, per la prossima settimana.