Tragedia nella notte, lunedì sera, a Latina. È morta una ragazza di 25 anni, originaria di Acerra, in provincia di Napoli. Maddalena D’Anna ha perso il controllo della sua Lancia Ypsilon, nel tratto compreso tra il centro abitato di Latina Scalo e la statale Appia. Accertamenti in corso sull’incidente da parte della Polizia Stradale.

Lo schianto mortale lungo via Epitaffio, in serata. La ragazza lavorava come operatrice socio sanitaria in una Rsa nella provincia laziale. Ha perso il controllo della sua auto. L’impatto fatale contro un pino al lato della carreggiata. Immediata ma inutile la richiesta di soccorso da parte degli altri automobilisti. Sul posto è intervenuta una squadra del 118, la polizia municipale, la stradale.

Nessun altro veicolo sarebbe stato coinvolto nello schianto. Nessun segno di frenata sull’asfalto, stando alle prime ricostruzioni. L’impatto è stato violento, l’auto si è accartocciata contro l’albero. L’incidente, poco prima delle 21:00, potrebbe essere stato provocato dal maltempo. La 25enne stava rientrando a casa, alle porte di Latina, dove viveva da tempo, dopo la giornata di lavoro in un comune dei Monti Lepini.

Sui social il cordoglio dei concittadini, di chi aveva visto crescere la ragazza. “Riposa in pace piccola”, “Non ti conosco ma leggere sui notiziari la tua prematura scomparsa mi rattrista molto, così giovane e bella”, “Non si può morire così”, “Quanta tristezza”.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.