Una scheggia impazzita. Le testimonianze dei presenti e della polizia municipale intervenuta sono da brividi. L’auto accartocciata, il sangue e i segni lasciati sull’asfalto raccapriccianti.

E’ passata da poco la mezzanotte a Napoli quando in via Mergellina la vettura, una Renault non ancora identificabile perché diventata un ammasso di rottami, con a bordo un uomo e una donna finisce prima contro le fiorire e le vetrate del ristorante “Ciro a Mergellina” poi si ribalta più volte e prosegue la sua folle corsa per circa un trentina di metri, finendo nelle rotatoria dove girano i bus dell’Anm, dietro uno degli chalet presenti sul lungomare.

Immediati i soccorsi. Sul posto arrivano due ambulanze, polizia, carabinieri e polizia municipale. Le forze dell’ordine e i sanitari del 118 faticano non poco ad estrarre dalla vettura la coppia. Poi la corsa all’ospedale Cardarelli con le condizioni, soprattutto della donna, 34enne, apparse sin da subito gravissime.

credit foto: Il Riformista

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo alla guida dell’auto, di qualche anno più giovane della compagna, avrebbe perso il controllo probabilmente a causa della velocità sostenuta con la quale procedeva. Le indagini sono affidate agli agenti della sezione Infortunistica stradale della polizia municipale, guidati dal capitano Antonio Muriano. Al vaglio le telecamere presenti nella zona per ricostruire l’esatta dinamica di un incidente apparso sin da subito drammatico.

LE CONDIZIONI – La donna è ricoverata al Cardarelli in gravi condizioni. L’uomo alla guida non ha riportato gravi conseguenze. Ascoltato dagli agenti della sezione Infortunistica ha spiegato di aver perso il controllo della vettura in seguito a una distrazione.

AGGIORNAMENTO – Maria in fin di vita, esami tossicologici e alcolemici per l’uomo alla guida

seguono aggiornamenti

credit foto: Il Riformista
credit foto: Il Riformista

 

Giornalista professionista, nato a Napoli il 28 luglio 1987, ho iniziato a scrivere di sport prima di passare, dal 2015, a occuparmi principalmente di cronaca. Laureato in Scienze della Comunicazione al Suor Orsola Benincasa, ho frequentato la scuola di giornalismo e, nel frattempo, collaborato con diverse testate. Dopo le esperienze a Sky Sport e Mediaset, sono passato a Retenews24 e poi a VocediNapoli.it. Dall'ottobre del 2019 collaboro con la redazione del Riformista.