Una forbice di due punti percentuali tra Stefano Bonaccini e Lucia Borgonzoni, i due candidati a presidente dell’Emilia Romagna. E’ quanto emerge dall’ultimo sondaggio realizzato da Noto per “Porta a Porta“, la trasmissione Rai di approfondimento condotta da Bruno Vespa.

A meno di due settimane dal voto (in programma domenica 26 gennaio), e dopo il sondaggio Swg che dava leggermente in vantaggio la candidata dalla Lega e della colazione di centrodestra, Noto traccia uno scenario diverso. Su un campione di mille intervistati, l’esponente del Partito Democratico e governatore uscente dalla Regione viene stimato tra il 43 e il 47%.

Poco più dietro la Borgonzoni (41-45%). Più ampia la forbice relativa al Movimento 5 Stelle guidato in Emilia Romagna da Simone Benini: l’esponente pentastellato viene valutato tra il 5 e il 9%. altri candidati ‘ballano’ tra il 4 e il 6%.